Connect with us

Tornei Nazionali

Marco Cassetta-Simone Cremona sul tetto d’Italia

Si è giocato all’Eschilo di Roma: in finale sconfitti Lorenzo Di Giovanni-German Tamame

Nel campionato italiano assoluto maschile il titolo è andato alla coppia capace di sconfiggere fra semifinale e finale le prime due teste di serie del tabellone, ma in questo caso non si può parlare di sorpresa. Perché il potenziale di Marco Cassetta e Simone Cremona è agli occhi di tutti a tutti da un pezzo, si è visto alla grande anche la settimana precedente al mondiale di Dubai, e il torinese e il piacentino l’hanno confermato nella Capitale, cucendosi sul petto uno scudetto meritatissimo. Come riporta federtennis.it.

Lo dice la loro cavalcata, con tre vittorie in due set fra quarti, semifinali e finale. Sabato sera i due allievi di coach Raul Rodriguez hanno sconfitto i numeri uno del seeding Cattaneo/Sinicropi, mentre all’indomani hanno giocato una finale semplicemente perfetta contro Lorenzo Di Giovanni e l’italo-argentino German Tamame, superati per 6-2 6-4. Cremona e Cassetta sono stati avanti fin dall’inizio, dominando il primo set, e si sono fatti bastare un break sull’1-1 del secondo per fare loro anche il secondo, garantendosi lo scudetto in appena 69 minuti.

Si tratta del giusto premio per due atleti che nel corso della stagione non sempre hanno raccolto quanto avrebbero meritato, ma con impegno, serietà e perseveranza si sono andati a prendere uno dei titoli più prestigiosi ai quali potessero ambire. Per Cremona è addirittura il terzo consecutivo dopo i due del 2020 e 2021 con Marcelo Capitani, mentre per Cassetta, di gran lunga il più giovane fra i giocatori italiani di punta, si tratta del primo. Visti gli appena 23 anni sulla sua carta d’identità, vien da pensare che non rimarrà l’ultimo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PADELWEEKLY

Da Leggere

More in Tornei Nazionali