Connect with us

Tornei World Padel Tour

World Padel Tour, quale futuro?

Nasser Al-Khelaïfi, presidente del Psg calcio e della Federazione Tennis del Qatar, sta preparando un nuovo circuito internazionale di padel

Nasser nuovo circuito padel

Nasser Al-Khelaïfi, presidente della squadra di calcio francese PSG e presidente della Federazione Tennis del Qatar, nonché tra gli uomini più ricchi al Mondo, ha deciso di far guerra al World Padel Tour fondando il proprio circuito professionale di padel. Dopo la nascita dell’APT Tour, che a dir la verità per ora non ha creato troppi problemi al WPT, questa iniziativa desta molta preoccupazione. Il nuovo circuito, supportato da QSI (Qatar Sports Investments) inizierà nel 2022 e proseguirà nel 2023, anno in cui terminerà il contratto di esclusività del World Padel Tour.

I giocatori, intanto, si sono mossi e, come noto, e ad ottobre hanno creato la Professional Padel Association, un’associazione attraverso la quale avrebbero negoziato i loro diritti e il loro futuro come gruppo. Questa associazione, dove ci sono una ventina dei migliori giocatori del pianeta e a cui se ne aggiungono sempre di più, è presieduta da Alejandro Galán ed ha intenzione di appoggiare il circuito del ricco magnate del Qatar, che durante i Mondiali, ha avuto diversi incontri con i giocatori stessi.

Il problema attuale è l’esclusività che hanno con il World Padel Tour fino al 31 dicembre 2023. Pertanto, sarebbe necessaria una deroga dalla FIP affinché coloro che lo desiderano possano partecipare ai tornei di entrambi i circuiti. L’idea di Nasser è di organizzare almeno 10 tornei sparsi in tutto il mondo nel 2022 e 2023 e poi prendere il monopolio nel 2024 con almeno 30 tappe. Tutti tornei con montepremi decisamente più alti rispetto ai tornei attuali.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

PADELWEEKLY

Da Leggere

More in Tornei World Padel Tour