Connect with us

Padel Inside

Francesca Piccinini, dalla schiacciata alla bandeja: “Sono ancora agli inizi, ma vorrei giocare con Coello”

Di schiacciate se ne intende, lei che è stata una delle più forti giocatrici italiane di volley. Quando si tratta di padel, però, Francesca Piccinini dice di avere ancora tanta strada da fare e di dover imparare dai più grandi la via alla bandeja e alla vibora. Sarà anche per questo che l’ex pallavolista azzura è arrivata all’Allianz Cloud per assistere alle semifinali di Milano Premier Padel P1. Elegante e in perfetta forma, la Piccinini ha parlato della sua passione per la “pala”: “E’ lo sport che pratico con più regolarità dopo che ho lasciato la pallavolo, ma sono agli inizi e sono ancora una neofita. Però è divertente e aiuta a stare in forma”, racconta. Il fisico statuario le dà un’ottima base atletica, anche per le schiacciate di cui una volta era una specialista, ma in questo caso il gesto tecnico è ancora da perfezionare: “Con lo smash la palla sicuramente va giù, ma c’è tanto da migliorare”.

Riguardo il Milano Premier Padel P1, Federica dice di aver seguito le partite dei giorni scorsi in tv, ma di essere rimasta impressionata oggi quando si è seduta in tribuna: “E’ tutto un altro sport, è impressionante e i giocatori sono dei fenomeni”. Proprio proposito di giocatori, la campionessa ammette che “Coello è il mio preferito e mi piacerebbe un giorno giocare con lui, ma tifo anche per Lebron“.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PADELWEEKLY

Da Leggere

More in Padel Inside