Connect with us

Tornei Internazionali

Mondiali giovanili padel, l’Italia è in semifinale

E’ davvero grande Italia ai Mondiali giovanili di padel, in svolgimento a Torreon, in Messico, fino a domenica 26 settembre. Gianluca Strocchi celebra gli azzurri con questo articolo sul sito della Federtennis.

Si sono infatti ritagliate un posto fra le prime quattro del mondo le nazionali azzurre nella rassegna iridata organizzata dalla Federazione Internazionale – presieduta da Luigi Carraro – che vede presenti sedici Paesi, con al via i migliori talenti del panorama internazionale nelle categorie under 14, under 16 e under 18, alcuni dei quali già abituati a calcare i campi del World Padel Tour che un giorno – forse neppure tanto lontano – li vedranno protagonisti assoluti. E nelle competizioni Open la coppia composta da Matilde Del Col Balletto e Aurora Buscaino nel tabellone under 16 femminile ha raggiunto la finale per il titolo iridato.

Il team maschile, guidato dal selezionatore Marcelo Capitani, dopo essersi qualificato per i quarti chiudendo in seconda posizione il girone A in virtù del successo per 3-0 sull’Egitto e della battuta d’arresto di fronte alla corazzata Argentina, nella notte italiana ha staccato il biglietto per le semifinali grazie all’affermazione sui giovani francesi.

Aurora Buscaino e Matilde Del Col festeggiano con la ct Sara D’Ambrogio

Per quanto riguarda la formazione in rosa, capitanata da Sara D’Ambrogio, dopo aver bagnato il debutto nel Gruppo B superando per 2-1 la Francia e aver ceduto 3-0 al Messico padrone di casa (anche se due incontri si sono risolti sul filo di lana) sostenuto da un tifo da stadio, nel decisivo testa a testa ha sconfitto il Paraguay regalandosi un posto tra le prime quattro squadre del mondo e la sfida in semifinale con le fortissime argentine.

Sono state partite al cardiopalma – il commento via social ricco di emozione della ct italiana – con le under 14 che vincono al terzo un gran match facendomi soffrire come sempre. Le under 16 giocano la partita perfetta, non semplice, e in due set portano a casa il punto della vittoria. Ma non volevamo andare via col 2-1 e ho preteso la vittoria delle under 18, che hanno giocato da paura devastando le avversarie. Che dire? Ci ho creduto e credo in loro. Siamo tra le prime 4 al Mondo! Domani giochiamo semifinale con Argentina e sappiamo che sarà dura ma noi ci proveremo lo stesso anche questa volta. Le imprese in generale ci piacciono!”.

CLICCA QUI PER ORARI, RISULTATI E TABELLONI

In attesa dei verdetti definitivi, le rappresentative del Belpaese hanno già centrato l’obiettivo di migliorare i piazzamenti colti due anni fa a Castellon de la Plana (Spagna) quando il team maschile chiuse all’ottavo posto e quello femminile al nono: una significativa conferma sul campo della crescita del movimento italiano, anche a livello giovanile, con un’attività in continuo sviluppo nella Penisola, appena arricchita dalle nuove competizioni a squadre varate dalla Federazione e dedicate proprio agli under.

Le under 16 Matilde Del Col e Aurora Buscaino con Sara D’Ambrogio prima del match con le lituane

E non è finita qui perché il tricolore brilla anche nei tornei Open, in particolare in categoria under 16. Nella gara femminile Matilde Del Col Balletto e Aurora Buscaino hanno infatti guadagnato l’accesso alla sfida per il titolo mettendo in fila una dietro l’altra le lituane Vaskelyte-Vezelyte (60 60), le brasiliane Dora-Maul e le altre verdeoro Duffort-Piaskowy, coppia seconda favorita del torneo, nel quale Flavia Coppola e Sophie Micolich hanno sconfitto 75 63 le paraguaiane Leoz Aguilera-Barreiro Mora cedendo nei quarti alle messicane Salas-Montano. 

Nel corrispondente tabellone maschile piazzamento in semifinale per gli azzurrini Gianluca Carlini e Matteo Platania, superando gli statunitensi Coca-Lopez (62 62), i brasiliani Fraga-Roloff, sesta testa di serie (61 75) e poi i paraguaiani Servin-Colman, numero 3 del seeding, prima di essere fermati sulle soglie del match clou dagli argentini Livaak-Rubini.
Sempre in categoria under 16 stop al secondo turno per Noa Bonnefoy e Piergiulio Farabbi, vittoriosi 63 61 sui messicani Garcia-Carballo Berry e poi sconfitti 64 62 dai paraguaiani Rodriguez-Rodriguez, quarta forza del torneo.

Stessa sorte nel tabellone under 18 per Fabio Aldo Marcelli e Raffaele Marino, che dopo il 63 76(3) rifilato ai cileni Silva-Poblete sono stati fermati con un periodico 64 dagli argentini Mambrini-De Pascual, coppia seconda favorita del torneo.

Nell’under 14 maschile semaforo rosso all’esordio per Matteo Sargolini ed Edoardo Riso, battuti 76 61 dai messicani Vieyra-Macedo.

Passando alle prove femminili, per completare il quadro dei risultati, nell’under 14 Vittoria Giraldi e Giorgia Di Paola hanno superato 62 63 al primo turno le messicane Thomassiny-Barragan, per poi essere stoppate nei quarti dalle argentine Flores-Propato, seconda testa di serie.

Fra le under 18 le romagnole Maria Sole Ugolini e Caterina Calderoni sono state battute negli ottavi per 75 63 dalle “padrone di casa” Gutierrez-Reguero.

Marcelo Capitani con due azzurrini convocati per i Mondiali

Le azzurrine ai Mondiali junior di Torreon con la capitana Sara D’Ambrogio (foto FIP)

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PADELWEEKLY

Da Leggere

More in Tornei Internazionali