Connect with us

Tornei Internazionali

Focus on…Campania. La carica dei 100mila

Nel weekend, il CUPRA FIP Tour fa tappa anche in Italia, con il FIP Rise di Nola, in provincia di Napoli. L’Italia, dopo la Spagna, è il secondo paese al mondo come organizzatore di tornei internazionali FIP: a oggi, sono 66, di cui sei tabelloni del circuito Premier Padel (due maschili nel 2022, due ‘combined’ nel 2023, sempre a Roma e Milano, a cui se ne aggiungeranno altrettanti nel 2024 tra Roma, Milano e la new entry Genova) e 60 tabelloni tra maschili e femminili del CUPRA FIP Tour. Il FIP Rise di Nola sarà il primo torneo internazionale che si svolgerà nella provincia di Napoli ma anche nella sua regione, la Campania, quinta regione in Italia come strutture con più di 250 tra club e strutture ricettive e 550 campi di padel (di cui più di 100 indoor).

Nel 2023, secondo i dati del FIP Research & Data Analysis Department, la Campania ha avuto un incremento dei campi del 38% rispetto all’anno precedente e più alto rispetto all’incremento in Italia che è stato pari al 26%. In Campania ci sono 120 comuni in cui poter praticare il padel: si stimano più di 100mila giocatori amatoriali e oltre 400.000 follower sui social. Quella di Napoli è inoltre la seconda provincia italiana come club (139) e presenta più di 300 campi dove giocare a padel, distribuiti su 47 comuni tra cui Nola. La tappa napoletana del CUPRA FIP Tour si svolgerà presso il Pala Padel, nuova struttura inaugurata nel 2023 con quattro campi indoor con uscite regolamentari per tornei internazionali. Tra gli iscritti anche i giovani italiani Flavio Abbate e Giulio Graziotti, unica coppia azzurra ad aver vinto nel 2024 due tornei Rise del CUPRA FIP Tour: a Kaunas in Lituania e a Londra nel Regno Unito, entrambi nel mese di marzo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PADELWEEKLY

Da Leggere

More in Tornei Internazionali