Connect with us

Padel Inside

Padel Trend Expo 2024, da domani a Milano

Il più grande evento italiano dedicato al padel pronto per tornare dopo il grande successo della scorsa edizione

Dopo il successo dello scorso anno con l’edizione numero “zero” che ha coinvolto oltre 18.000
persone di cui “solo” 2.000 messe in campo dagli organizzatori sui 6 campi allestiti per
l’occasione, torna Padel Trend Expo, il primo grande evento Internazionale dedicato interamente
alla filiera di questo sport che continua la sua crescita in modo costante, potendo oggi registrare
circa 3.300 club e 8.900 campi sul territorio nazionale (fonte Osservatorio Mr Padel Paddle) con
oltre 1 milione di praticanti.


Organizzata da Next Group, gruppo di comunicazione integrata, in collaborazione con la
Federazione Italiana Tennis e Padel ed il patrocinio del Comune di Milano, la “fiera” intrattenimento si preannuncia ancora più ricca di ospiti top e di tantissimi contenuti, potendo anche contare su un “sold out” a livello di spazi espositivi, con oltre 120 stand dove fare shopping e 145 aziende di ogni settore, che presenteranno le ultime novità sulle racchette, abbigliamento, accessori, palle, costruzioni di campi e coperture, manti, personalizzazioni e allestimenti club, tecnologia, app, motori di ricerca, siti di settore, viaggi, turismo, salute e tanto altro da scoprire.

Quello che succederà dal 19 al 21 gennaio all’Allianz MiCo, a due passi dal quartiere modaiolo di Citylife, sarà una 3 giorni da vivere ancora una volta a ritmi battenti e che permetterà ai numerosi visitatori attesi da tutto il mondo, di immergersi in un’esperienza da ricordare.

TOP ATTIVITA’ SPORTIVE E SPECIAL GUEST
La kermesse, che vedrà un programma ricchissimo, spazierà dalle gettonatissime Academy
Internazionali che saranno di altissimo livello, quali M3 Padel Academy, Sanyo Academy, Cepac Padel Academy, PadelMBA, Rapha Nadal Academy, Royal Padel Academy, SPH e MVM, alle consuete esibizioni e show dei tantissimi top players come Pablo Lima, Mati Diaz, Mike Yanguas, Javier Garrido, Momo Gonzalez, Gonzalo Rubio, Teodoro Victor Zapata, Javier Ruiz González, Lucas Bergamini, Martin Pineiro, Tolito Aguirre, Alvaro Cepero, Fernando Poggi, Tito Allemandi, Federico Deep Nazar, Gaston Malacalza, Pedro Melendez Amaya, Carlos Perez Cabeza, Josè David Sanchez Serrano, Gemma Triay, Eli Amatrian, Veronica Virseda, Carolina Orsi, Lorena Vano, Sofia Saiz e Denise Hoefer, per terminare con le clinic rivolte al pubblico tenute da top coach di fama mondiale, tra cui Juanjo Gutierrez, Manu Martin, Claudio Gilardoni, Martin Echegaray, Maxi Castellote, Alberto Ruiz, Marcela Ferrari e Gustavo Spector.

Come fu lo scorso anno, saranno ancora tanti gli eventi sui campi che coinvolgeranno personaggi del cinema, dello spettacolo, della radio, della tv, della musica e della moda, oltre alle immancabili partite tra ex stelle del calcio, tennis, basket, volley e rugby.


Confermata anche per il 2024 l’importante partnership con la Federazione Italiana Tennis e Padel,
che per l’occasione esporrà al proprio stand la mitica Coppa Davis appena conquistata a Malaga.
Anche in questa seconda edizione, la FITP, oltre a concedere il patrocinio, svolgerà diverse attività
propedeutiche e agonistiche sul campo numero 1 a lei riservato, grazie anche alla collaborazione
degli istruttori dell’ISF, garantendo ancora una volta la sua presenza istituzionale e promuovendo
l’evento attraverso i propri canali, con l’obiettivo di coinvolgere tutti i numerosi tesserati e affiliati. Si
spazierà dai corsi didattici per gli studenti delle scuole elementari medie superiori, attraverso
dimostrazioni e spiegazioni dei colpi base, proprio per iniziare a muovere i primi passi nel padel,
alle esercitazioni tattico e tecniche rivolte ai bambini delle scuole padel FITP che hanno già
acquisito le basi di questo sport. Da non perdere gli importanti eventi firmati FITP quali il progetto
Wheelchair dedicato all’inclusione, il Content Creator Super Tiebreak con la partecipazione
degli under e le finali dello storico torneo amatoriale TPRA. Infine, per i tanti neofiti e curiosi delle
scuole medie superiori, non poteva mancare il battesimo del pickleball, nuova specialità di racchetta che sarà introdotta da maestri qualificati della Federazione, attraverso mini corsi e partite amatoriali ospitate su 2 campi presenti in fiera.

PADEL E INCLUSIONE, UN BINOMIO SEMPRE PIÙ FORTE
Molti sono stati gli eventi nel 2023 che si sono svolti sotto l’insegna dell’inclusione sociale e la
seconda edizione sarà ancora più ricca di contenuti. Si inizierà con in campo gli atleti con disabilità
motoria dell’Unità spinale dell’ospedale Niguarda di Milano per far provare la nuova carrozzina da
padel APTA realizzata per le esigenze dei circoli e degli atleti per proseguire con l’evento
europeo di Padel Mixto. A difendere il titolo dello scorso anno, gli spagnoli Oscar Agea e Marcos
Cambronero; per l’Ucraina Oleksandr Morzhuk, mentre per l’Italia in campo la coppia vincitrice
dell’evento italiano 2023 della ASD Ecopadel formata da Massimo Malizia e Roberto Punzo.
Chiude l’evento la rappresentante della Fondazione Entain, che sostiene da anni l’inclusione
sociale e il superamento di certe barriere economiche, che rappresenterà in campo l’Inghilterra con
una partecipazione in campo a testimoniare la vicinanza e la collaborazione all’interno del progetto
Mixto. All’interno del contenitore Padel Mixto si svolgerà anche la Masterclass dedicata agli
istruttori da tutta Italia per condividere e presentare le Best Practice consolidate per la promozione
della disciplina che vede sullo stesso campo atleti con e senza disabilità in coppia e costruire il
programma di sviluppo nei circoli del 2024. A chiudere la tre giorni di inclusione, si terranno infine
le fasi finali dell’Inclusive Padel Tour, evento riservato a giocatori con disabilità motoria
organizzato dall’atleta paralimpico Alessandro Ossola.

Da segnalare anche la bella iniziativa “Palla al Centro” della Fondazione Francesca Rava NPH
Italia ETS  destinata agli adolescenti e giovani adulti in corso di attuazione presso l’Istituto per i
minorenni Cesare Beccaria, grazie ad un accordo di collaborazione sottoscritto nel luglio
2020 con il Tribunale per i minorenni di Milano e con il Centro per la Giustizia Minorile per la
Lombardia. Nata per contrastare l’isolamento dei ragazzi entrati nel circuito penale, vedrà la
presenza di una rappresentanza sabato 20 gennaio all’evento, in collaborazione con uno dei nostri
player ospiti Carlos Pérez Cabeza, che già nel recente passato ha dedicato grande attenzione ai
ragazzi con lezioni e racconti di vita sulla sua carriera.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PADELWEEKLY

Da Leggere

More in Padel Inside