Connect with us

Dalle Regioni

Il padel per battere il Covid-19

L’Aics Reggio Emilia cerca di ottimizzare questo periodo di pausa per portare avanti altri progetti importanti finalizzati alla crescita dell’Associazione italiana cultura e sport, che annovera, in terra reggiana, circa 30 mila tesserati. “Questo periodo di inattività del calcio e degli sport in palestra ci dà la possibilità di coltivare altri progetti” spiega il vice presidente provinciale Francesco Lignola.

Un progetto riguarda proprio il padel: “Organizzazione di un primo campionato Aics amatoriale di padel, che non si giocherà quindi soltanto al PalaDelta di Reggio Emilia, ma ognuno disputerà i turni casalinghi di campionato nella struttura nella quale gioca abitualmente, giocando invece in trasferta le altre gare. Al termine di ogni sfida verrà inserito il risultato sul portale per la creazione delle classifiche. In questo modo, non faremo soltanto tornei di uno o due giorni sporadici, che comunque non mancheranno, soprattutto in estate, ma un’intera stagione di padel, con gare di andate e ritorno, sfruttando tutti i campi del territorio reggiano, che purtroppo si contano sulle dita di una mano”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PADELWEEKLY

Da Leggere

More in Dalle Regioni